Il rischio biologico nei luoghi di lavoro

Si segnala il documento dell’INAIL “Il rischio biologico nei luoghi di lavoro – Schede tecnico-informative” (edizione 2011).
Tranne poche eccezioni legate ad alcune attività lavorative tra cui gli ambienti sanitari, il rischio biologico è spesso poco conosciuto e presumibilmente sottostimato in molti luoghi di lavoro.
Pertanto, proprio al fine di sottolineare l’importanza della valutazione e della prevenzione di tale rischio, la Consulenza Tecnica Accertamento Rischi e Prevenzione (CONTARP) dell’INAIL ha avviato un’intensa campagna informativa e formativa, che ha già visto la pubblicazione di una prima serie di quindici schede tecnico-informative aventi l’obiettivo di mettere in evidenza il rischio biologico nei più svariati ambienti di lavoro.
Il documento è composto da: premessa, guida alla consultazione delle schede, agenti biologici e principali patologie, glossario, n. 30 schede tecnico-informative relative al rischio biologico nei luoghi di lavoro.
Le schede forniscono indicazioni sulle principali fonti di pericolo, le modalità di esposizione, gli effetti sulla salute, le specifiche misure di prevenzione e protezione e alcune indicazioni per lo svolgimento del monitoraggio ambientale.


apri e scarica l’allegato in PDF →