SISTRI, novità dal “Decreto Milleproroghe”

Con il Decreto “Milleproroghe” (D.L.192/2014) emanato dal Governo gli ultimi giorni di Dicembre 2014, è stata stabilita un’ulteriore proroga al cosiddetto “doppio binario” SISTRI che prevede la contemporanea compilazione del registro rifiuti cartaceo e del registro cronologico SISTRI per via telematica. Queste in estrema sintesi le novità che hanno interessato anche l’apparato sanzionatorio, seppure con scadenze diverse:
– fino al 31.12.2015 rimane l’obbligo di compilazione del formulario di identificazione dei rifiuti e del registro di carico e scarico dei rifiuti e fino a tale data rimangono in vigore le sanzioni previste in caso di inadempienze o errori per la loro tenuta e compilazione;
– fino al 31.12.2015 non si applicheranno le sanzioni previste per le violazioni alle regole operative del SISTRI;
– a partire dal 1° febbraio 2015 scatteranno le sanzioni previste per la mancata iscrizione al SISTRI per i soggetti obbligati e per l’omesso pagamento del contributo annuale SISTRI.
Per qualsiasi chiarimento o informazione potete contattare Artambiente al n. 0415284230.